- Giorgio Nisini

GIORGIO NISINI
Vai ai contenuti

Menu principale:

Libri

Quello che non so
Il Catamarano, 2006
pp. 32
 
Un misterioso biglietto turba la vita di Beppe: un uomo di nome Alfredo Asello vorrebbe incontrarlo per rivelargli un segreto riguardante suo padre e sua madre. Per Beppe inizia un sofferto viaggio nel fondo della propria memoria familiare che si concluderà in una assolata piazza di Aosta.
 
"Sembravamo due animali che si scrutano nervosi prima della lotta"


I Giri di parole sono libri cartolina brevettati per essere spediti in Italia e all'estero tramite posta. Il libro, dotato di una speciale copertina e di un sigillo in ceralacca, può essere affrancato con un francobollo di posta ordinaria o prioritaria





FUORI CATALOGO

Critica

Quella narrata in questa storia è una parabola che azzera di colpo tutti i tratti distintivi della narrazione odeporica di avventure, e lo fa con il gesto calcolato dell'esclusione. Il viaggio è stato compiuto, la rivelazione dell'ignoto rifiutata ma ugualmente conseguita, come se il solo sospetto che tutto possa essere diverso rispetto a come appare sia di per sé condizione sufficiente per gettare nell'instabilità, e per sempre, l'innocenza del non sapere (Graziella Pulce, Alias - Il Manifesto, 5 maggio 2007)

Che cosa gli vorrà svelare di tanto importante sulle figure degli amati genitori? (Roberto Carnero, L'Unità, 6 febbraio 2007)






 
Instagram
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu