Libri intervista - Giorgio Nisini

GIORGIO NISINI
Vai ai contenuti

Menu principale:

Libri intervista

Libri
HO PARATO UN RIGORE A PELÈ
in coll. con Giuseppe Aloe e Paolo Di Paolo
Perrone, 2010, pp. 128

Come entra il calcio nella vita di un italiano? Quanto conta, fin da bambini, il rapporto con il pallone? Quali esperienze offre, in termini di sogni, di crescita, di amicizia, di sentimenti in genere? Si può amare o odiare il calcio, ma è impossibile non sfiorarlo, in un Paese che davanti alle partite si ferma e a volte si ritrova miracolosamente unito. Palloni di plastica o di cuoio che finivano sotto le ruote di auto parcheggiate. Rigori in cui cui si giocava la stima di tutti, e magari pure lo sguardo di una ragazza. Episodi anche minimi della vita di ciascuno possono raccontare come il calcio agisca da collante sociale, come incida sull’identità di gruppi e di singoli, di luoghi. Come possa mescolare adrenalina, gioia, calore emotivo, crudeltà, violenza. Se il calcio in Italia è il grande romanzo popolare, chi meglio degli scrittori può provare a spiegarlo? Conversazioni in forma di racconto – tra bandiere strappate, ricordi di famiglia e d’amore, accensioni politiche, nostalgia, partite (eroiche) sotto casa.

Interviste a Gianrico CarofiglioUgo RiccarelliWalter Mauro, Dario Voltolini, Antonio PascaleRoberto PerroneAlberto Garlini, Gianluca MorozziErrico Buonanno,Raul MontanariGian Paolo SerinoRaffaele La CapriaAntonio Tabucchi

 
Instagram
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu